CARICAMENTO

Seguimi

L’impatto della Digital Transformation sulle imprese
9 Gennaio 2024|Casi pratici di Marketing

L’impatto della Digital Transformation sulle imprese

L’impatto della Digital Transformation sulle imprese

Cos’è la Digital Transformation?

Come potrai intuire la cosiddetta Trasformazione Digitale riguarda i vari aspetti dell’utilizzo delle nuove tecnologie all’interno di un determinato contesto; può, chiaramente, essere associata ad ambiti differenti, dal lavoro allo svago.

Alcuni esempi di innovazioni in ambito lavorativo – quelli che più interessano questo blog – sono rappresentati da Intelligenza Artificiale, Big Data e 5G, per citare i più famosi di cui, certamente, avrai sentito parlare.

 

Arrivare pronti alla Digital Transformation: cosa devono sapere le aziende

Come la presenza di nuove tecnologie può influire sull’attività aziendale? E, soprattutto, cosa dovrebbero fare le imprese per non farsi cogliere impreparate?

Ecco alcuni suggerimenti pratici che ti aiuteranno a seguire questa trasformazione.

Come prima cosa ricorda di tenere il focus sull’utilità delle nuove tecnologie. L’introduzione di nuove tecnologie deve sempre essere focalizzata al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Una nuova tecnologia non dovrebbe mai essere inserita prima che l’imprenditore abbia chiaro il beneficio che essa porterà all’azienda.

In secondo luogo, ricorda sempre che la Digital Transformation è prima di tutto un cambiamento culturale: formazione, condivisione del cambiamento e insegnamento delle competenze sono fondamentali per il corretto uso dei nuovi strumenti digitali.

Solo dopo queste prime operazioni è bene iniziare ad introdurre le nuove tecnologie nella nostra realtà aziendale. Ovviamente proporzionalmente al budget a disposizione.

Ultimo consiglio (non per importanza) è quello di tracciare le performance della propria azienda, una cosa fattibile attraverso appositi strumenti di misurazione. Dopodiché sarà importante confrontare i dati con quelli raccolti prima della Trasformazione Digitale introdotta. Per avere dunque un feedback sull’effettiva bontà di queste nuove innovazioni.

 

 

L’Educational Technology: l’innovazione nel metodo di apprendimento

Un altro aspetto a essere stato toccato dalla Digital Transformation che dovrai tenere in considerazione, oltre a quello lavorativo descritto poco fa, riguarda l’apprendimento.

In che modo? Negli ultimi anni le aziende, per l’apprendimento dei propri dipendenti, scelgono metodi didattici denominati Educational Technology (o Ed Tech). Si pensa infatti che gli strumenti digitali a supporto dell’insegnamento possano agevolare l’apprendimento rendendo questo processo più rapido e completo.

Potresti domandarti quali siano i vantaggi di un simile approccio.

Il vantaggio principale garantito dall’insegnamento digitale è la personalizzazione dell’apprendimento. Parliamo in sostanza di un metodo specifico, che va incontro alle esigenze di una determinata persona.

 

Lo Smart Working: uno spartiacque nella Digital Transformation

Fra le varie trasformazioni digitali da tenere un posto di riguardo lo merita lo Smart Working. Un vero e proprio spartiacque reso evidente analizzando il periodo pre-pandemia e il periodo post-pandemia a seguito del quale, per migliaia di aziende, questo strumento ha rappresentato prima un’esigenza e poi una consuetudine.

La domanda che sorge spontanea è: quali sono i motivi che spingono le aziende a continuare in questa direzione? Sono più i vantaggi o gli svantaggi di un simile cambiamento? È un discorso che, inevitabilmente, cambia da realtà a realtà.

Molte delle aziende che ancora adoperano lo Smart Working hanno evidenziato durante la pandemia una maggior produttività dei propri lavoratori. In determinati casi si è potuto constatare che la maggior flessibilità garantita alle persone porta ad un minore stress e ad una maggior efficienza del lavoratore.

Dal punto di vista aziendale è subito risultato evidente come più le persone lavorino da casa e più l’impatto sui costi fissi degli uffici sia andato calando.

Altro punto di vista da tenere in considerazione riguarda il fatto che lo Smart Working, qualora sia mal gestito, possa rappresentare un’esperienza negativa. Questo accade, ad esempio, quando non sono definite in modo chiaro le fasce orarie di disponibilità del lavoratore, oppure quando l’ambiente domestico non risulti adatto allo svolgimento di determinate attività (presenza di altri componenti della famiglia, rumori molesti, postazione di lavoro non adeguata).

Dovrai quindi tenere in considerazione che, per uno Smart Working efficace da utilizzare all’interno dei processi di Digital Transformation, occorre tenere in considerazione tanto le esigenze dell’azienda quanto quelle dei lavoratori.

In conclusione, condividiamo una riflessione sul tema Smart Working realizzato dal nostro Gianni Vacca, Marketing Chief Designer di Think1816, che in questo breve video spiega i principali vantaggi di questo strumento. 

 

 

Vuoi approfondire con noi questi temi?

Hai un’azienda e vorresti introdurre nuove tecnologie per sviluppare il tuo business? Sei interessato ad approfondire il tema della Digital Transformation? Non esitare a contattare Gianni Vacca

Nessun commento
8 consigli per le tue videoconferenze
16 Aprile 2020|Marketing Free Download

8 consigli per le tue videoconferenze

8 consigli per le tue videoconferenze

Durante questo periodo le videoconferenze sono diventate la normalità per chi lavora in regime di smart working o, più banalmente, vuole comunicare con amici e parenti a distanza.

Nessun commento
5 / 571