CARICAMENTO

Seguimi

Podcast Format
17 Maggio 2023|Marketing BasicMarketing TrendWeb Marketing

Podcast Format

Podcast Format

Eccoci sul blog di pLAYmARKETING con un nuovo appuntamento dedicato ai Podcast.
Se nell’articolo precedente abbiamo visto cos’è e come e nato (lo trovi qui), nel testo di oggi vedremo come si crea partendo proprio dalla definizione del format.
A supporto un articolo di rossellapivanti.it

Il format di un Podcast

Con il boom di ascolti dei Podcast, tutti vogliono provare a crearne uno. Come si fa?
Innanzi tutto bisogna avere l’idea giusta e qualcosa da raccontare, in secondo luogo bisogna definire il format. Cosa si intende con format? Semplice, il modo in cui storie, parole e musiche vengono inserite all’interno del podcast.

4 fattori per la scelta del format di un podcast

Format e storia sono strettamente collegati: una stessa storia può essere raccontata in modi diversi a seconda del format che si sceglie. Ma come si definisce il format di un Podcast? Sono 4 i fattori principali da considerare:

1. Podcast verticale o orizzontale
Un podcast verticale non ha un ordine cronologico con cui ascoltare le diverse registrazioni. Ogni puntata è a sé, con una storia che inizia e finisce in quella stessa puntata. I podcast orizzontali, al contrario, sono quelli in cui un’unica storia viene suddivisa in più puntate da ascoltare in ordine cronologico.
2. Numero voci
Possiamo avere podcast mono voce, dove la voce narrante è una sola. Podcast multi-voce, ad esempio le interviste, e podcast corali in cui possiamo avere anche spezzoni audio presi da altre registrazioni.
3. Formato
Esistono diverse tipologie di podcast: il talk podcast, le interviste, gli educational, le inchieste, i documentari, gli storytelling basati su storie reali o di finzione. Tutti questi format hanno bisogno di uno script pre-stabilito per la realizzazione ad esclusione del talk. In questo caso il podcast è vissuto come una chiacchierata libera o un confronto.
4. Interazione con la voce narrante
L’ultimo elemento da considerare per la realizzazione di un podcast riguarda il modo in cui la voce narrante interagisce con i personaggi. Possiamo avere una voce che interviene in modo diretto, una voce narrante esterna che non interviene mai nella narrazione e una voce narrante con interazione mista.

Se stai pensando di realizzare un podcast ma non sai come dare vita alle tue idee, contattaci. Insieme definiremo il format del tuo Podcast.

Nessun commento
Il grande successo dei Podcast
2 Maggio 2023|Marketing BasicMarketing TrendWeb Marketing

Il grande successo dei Podcast

Il grande successo dei Podcast

Bentornati sul blog di pLAYmARKETING.
Oggi parliamo di Podcast, le registrazioni audio sempre più amate, apprezzate e soprattutto ascoltate degli ultimi anni. Vedremo come sono nati e come si sono diffusi in Italia, soffermandoci anche su qualche dato molto interessante. A supporto un articolo pubblicato su corriere.it.
Buona lettura.

Il grande successo dei Podcast

È inutile negarlo, la pandemia ha dato grande spazio ai Podcast. Nessuno può farne più a meno, neanche le aziende. Ma che cos’è un Podcast? Il termine è stato coniato nel 2004 dal giornalista Ben Hammersley ed è proprio l’unione di due parole: “pod” e “cast”. La prima deriva da iPod, lo strumento ideato da Steve Jobs sul quale era possibile riprodurre file mp4. Cast, invece, prende origine dal termine broadcast utilizzato per la divulgazione tv.

Come è nato il podcast?

Si sente parlare di Podcast già dai primissimi anni Novanta, ma è solo nel 2014 che trova la sua massima espressione di successo. È con “Serial” di Sara Koening che il Podcast inizia a diffondersi tra la gente. Una bellissima inchiesta a puntate formato audio riguardante un vecchio caso di omicidio. Questo è successo in America, ma nel nostro Bel Paese?
Qui, nel 2016, è Pablo Trincia a realizzare la prima serie podcast, Veleno. Si tratta di un’indagine giornalistica su una storia di satanismo e presunti abusi su minori degli anni Novanta.

I Podcast in Italia: qualche dato

I Podcast sono particolarmente apprezzati da un pubblico giovane e istruito. Infatti, il 44% degli ascoltatori ha meno di 34 anni ed il 27% è laureato. I podcast in lingua italiana sono oggi più di 25mila e si possono trovare ovunque: sulle piattaforme dedicate, sulle app per la musica, su siti di news e sui siti aziendali.
Ma in quale momento della giornata si ascoltano i podcast? Il momento preferito è sicuramente quello dedicato agli spostamenti: il 48% ascolta i podcast sui mezzi pubblici o in auto, il 23% camminando. Un altro momento della giornata perfetto per ascoltarli è sicuramente mentre si fa sport o jogging, la pensa così anche il 21% degli ascoltatori. E poi, il 28% afferma di ascoltare i podcast anche durante le pulizie di casa.

Il potere dei Podcast

A cosa si deve il successo e la forza dei Podcast? Queste registrazioni riescono a tenere compagnia senza bisogno di troppa attenzione. A differenza dei libri, non è necessario utilizzare le mani e soprattutto, non bisogna attivare l’attenzione visiva. Il podcast è molto di più di un semplice contenuto audio, è un vero e proprio mezzo di informazione. Può durare tre minuti e arrivare fino ad un’ora, può essere presentato come puntata unica o come serie. Informano, divertono, raccontano storie e danno consigli. Funzionano perché sono in grado di stimolare l’immaginazione attraverso le emozioni e in questo la voce ha un ruolo importantissimo.

Per maggiori informazioni sul Podcast, contattaci. Il team pLAYmARKETING sarà lieto di spiegarti meglio cos’è e come funziona.

Nessun commento
5 / 575