CARICAMENTO

Seguimi

Video Hero, Hub e Help
6 Ottobre 2022|Marketing BasicMarketing VideoWeb Marketing

Video Hero, Hub e Help

Video Hero, Hub e Help

La scorsa settimana abbiamo iniziato a parlare di video content strategy, questa settimana approfondiamo il modello delle 3H hub, hero, help – grazie al supporto di un articolo letto su thundertech.com.
Hai mai sentito parlare di questo modello? Non ti preoccupare, siamo qui per spiegarti di cosa si tratta. Buona lettura.

Hub, Hero, Help: perché questi video sono fondamentali per la tua azienda

Le aziende oggi non possono fare a meno di includere nella propria strategia di marketing i video. Come ti abbiamo già spiegato, i video sono i contenuti più ingaggianti che possiamo trovare online e sul web, ma devono essere realizzati con criterio.
Non basta pubblicare un semplice video, bisogna studiare un’efficace video content strategy per avere davvero successo.

Il modello delle 3H ti aiuta nella creazione dei tuoi video. Ognuno di essi deve rispondere a determinate caratteristiche:

  • I video hero sono i più diffusi e hanno l’obiettivo di raccontare storie.
  • I video hub vengono usati per creare unione e fidelizzare il cliente.
  • I video help sono contenuti che aiutano le persone.

Vediamoli meglio.

 I video Hero

I video hero sono utilizzati per migliorare o accrescere la brand awareness di un brand oppure per il lancio di nuovi prodotti. Tra le tre tipologie del modello H sono quelli più emozionali, fanno leva sui valori aziendali e sui bisogni del pubblico di destinazione.

Il loro compito è proprio quello di raccontare una storia e coinvolgere lo spettatore. Per fare qualche esempio, tra i video hero più prodotti abbiamo:

  • Spot televisivi
  • Video istituzionali
  • Video di prodotti

Una volta il canale di diffusione di questi video era solo la televisione, oggi invece le aziende possono veicolare questi contenuti anche tramite altri canali: YouTube, social network o newsletter. Perché i video hero siano davvero efficaci è bene affidarsi a professionisti competenti, come video maker o agenzie specializzate.

I video Hub

I video hub, invece, servono a mantenere la relazione con il proprio pubblico.
vengono pubblicati a cadenza regolare, come degli appuntamenti fissi, per creare e mantenere alto l’engagement con gli utenti.
Alcuni esempi sono:

  • Vlog
  • Video che raccontano l’azienda vista da dentro
  • Video che richiedono l’interazione e il coinvolgimento di utenti

I video Help

I video help servono, come suggerisce il nome, ad aiutare gli utenti nel momento del bisogno.
È un evergreen in qualsiasi strategia di video content proprio perché risponde direttamente ai bisogni dell’utente.

I contenuti help più usati sono:

  • video con istruzioni
  • tutorial
  • consigli
  • demo di prodotti
  • testimonianze dei clienti
  • recensioni

Con questa tipologia di contenuti dimostrerai al tuo pubblico che i tuoi prodotti sono davvero utili e possono essere la soluzione che fa al caso loro.

Come includere i video nella tua strategia

Ora che sai riconoscere un video hero, da un help o un hub devi definire quale di queste tipologie si presta meglio alla tua azienda e condividere i contenuti sui canali giusti.
Ti stai chiedendo come fare questo passaggio?
Semplice, innanzi tutto osserva tutti i contenuti pubblicati finora, suddividili per tipologia, sistema i testi in ottica SEO e crea il tuo video. Puoi prendere spunto anche da contenuti meno recenti per aggiornarli seguendo queste nuove dritte.
Incorpora i tuoi nuovi contenuti nelle pagine web del tuo sito, su YouTube, diffondili attraverso i social network e l’advertising online, o ancora potresti inviarli ai tuoi clienti tramite newsletter.

Inizia a lavorare sul materiale che hai, sarà già un buon punto di partenza!
Successivamente potrai dedicarti alla creazione di nuovi contenuti video e noi di Playmarketing possiamo aiutarti: contattaci.

Nessun commento
5 / 533