CARICAMENTO

Seguimi

Paypal apre alle criptovalute
15 Giugno 2022|Marketing BasicMarketing Trend

Paypal apre alle criptovalute

Paypal apre alle criptovalute

Eccoci nuovamente con il nostro regolare appuntamento sul blog di Playmarketing. Oggi vogliamo approfondire con voi un tema molto di tendenza in questi giorni, ossia Criptovalute e Paypal. La notizia è davvero eclatante. Per questo Playmarketing ha deciso di approfondirla. PayPal ha annunciato che renderà possibile pagare in criptovalute. Non solo, ma anche di trasferirle ad altri portafogli. Una notizia che apre a nuovi scenari. Grazie a PayPal forse viene superata la grande diffidenza che circonda queste valute. Ne parliamo dopo aver approfondito il tema su wallstreetitalia.com

Criptovalute e Paypal

Il 9 giugno scorso la notizia ha fatto il giro del mondo. Per il momento solo negli Stati Uniti alcuni clienti selezionati potranno trasferire criptovalute ad altri conti e portafogli tramite PayPal senza commissioni né costi aggiuntivi. Il Direttore Generale della divisione di PayPal che si occupa di blockchain, criptovalute e valute digitali Jose Fernandez Da Ponte si dice convinto che questo sarà un plus esclusivo offerto dalla sua piattaforma. Del resto è noto che PayPal è innovatrice rispetto alle criptovalute. Nel 2020 era possibile utilizzarle quale metodo di pagamento, mentre nella primavera del 2021 è stata lanciata l’opzione Checkout with Crypto che rendeva possibili le transazioni con gli esercizi commerciali. L’accoglienza riservata a queste iniziative ha convinto Paypal a lavorare affinchè le criptovalute siano compatibili con il suo sistema di pagamento apprezzato in tutto il mondo.

La strategia di PayPal

Il processo ha acquistato velocità grazie all’acquisizione di Curv, società specializzata in sistemi di sicurezza informatica. Nell’immediato futuro assisteremo al lancio di PayPal Coin, la stablecoin di PayPal. A tale proposito è bene precisare che lo stablecoin è una “valuta digitale ancorata a un’attività di riserva stabile come il dollaro statunitense o l’oro. Gli stablecoin sono progettati per ridurre la volatilità rispetto alle criptovalute non ancorate come i bitcoin”.

Quali sono le motivazioni strategiche di una simile mossa? Gli specialisti ipotizzano che una delle ragioni della volontà di sperimentare il mondo delle criptovalute e di provare a trasformarle in un “normale” sistema di pagamento sia di natura competitiva. Robinhood è il più importante competitor di PayPal. Anch’esso offre servizi finanziari online e in passato aveva annunciato la possibilità di trasferire valute digitali senza costi né commissioni.

Per saperne di più sul mondo delle criptovalute continua a seguire il blog di Playmarketing oppure contattaci per avere maggiori informazione o curiosità.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


    Consenso Privacy

    [custom-facebook-feed]