CARICAMENTO

Seguimi

3 Tipi di software CRM (parte1)
3 Marzo 2022|Demand Generation

3 Tipi di software CRM (parte1)

3 Tipi di software CRM (parte1)

Bentornati sul blog di Playmarketing! Con l’articolo di oggi continuiamo il nostro focus sui software CRM e sulla loro utilità per le aziende, concentrandoci sulle tipologie di piattaforme CRM ad oggi esistenti. Infatti è possibile affidarsi a CRM di natura:

  • operativa;
  • analitica;
  • collaborativa.

Le piattaforme CRM aiutano  i team di marketing, vendita e assistenza clienti delle aziende a gestire con precisione e completezza le relazioni tra clienti (preesistenti o potenziali) e brand. L’obiettivo è creare una relazione di fiducia tra le parti e garantire la migliore prestazione possibile ai consumatori, offrendo contenuti ad hoc e offerte su misura per le loro esigenze. (Parliamo di CRM: ecco 6 modi in cui Hubspot fa crescere il tuo business)

La conoscenza dell’esistenza e delle differenze tra i vari CRM può rivelarsi preziosa, poiché ognuno di essi può aiutarti a sviluppare e a migliorare le relazioni con i tuoi clienti – e ovviamente le tue vendite.

In questo articolo (e nella seconda parte) ti racconteremo tutto ciò che c’è da sapere sui 3 tipi di software CRM tra i quali puoi scegliere. A farci da supporto un interessante articolo letto su blog.hubspot.com.

Scarica Ebook

 

  1. CRM operativo

I CRM operativi sono delle piattaforme che aiutano le aziende a snellire e semplificare i processi di lead generation, conversione, vendita e fidelizzazione dei clienti. Sono tre le attività principali grazie alle quali i CRM di tipo operativo svolgono questi compiti: Marketing Automation, Sales Automation e Service Automation.

  • Marketing Automation. Chi lavora nel settore del marketing sa molto bene che si tratta di un’attività dai tempi lunghi e che richiede la massima precisione. Grazie all’automazione, un CRM operativo permette al tuo team marketing di gestire in maniera semplice campagne di marketing, invio di e-mail, newsletter e offerte, oltre a contenuti come blogpost e video. Grazie alla marketing automation potrai visualizzare l’andamento delle tue campagne di marketing, delle e-mail e avere dati concreti sul ROI delle tue attività (come gli ad a pagamento o la SEO).
  • Sales Automation. Lo scopo principale di questa attività è semplificare il processo di vendita e dare più spazio al reparto sales per dedicarsi ai lead e ai clienti. Grazie alla sales automation è possibile pianificare l’invio di e-mail ai lead, tenere traccia e registrare i contatti/le telefonate tra venditori e consumatori, ecc. Molti CRM operativi, inoltre, prevedono la creazione di workflow e la semplificazione nella creazione di task, nonché la visualizzazione della priorità di alcuni lead rispetto ad altri.
  • Service Automation. Grazie alla service automation è possibile compiere lo step in più per stabilire una relazione duratura con i clienti, fidelizzandoli e incoraggiandoli a parlare bene dei tuoi prodotti/servizi, del tuo brand. Cosa fa la service automation? Tiene traccia della corrispondenza tra venditori e clienti, crea le e-mail, configura e controlla il funzionamento dei chatbot, offre la possibilità ai clienti di usufruire di un sistema di ticketing per risolvere problemi, ecc.

Un CRM operativo è perfetto per quelle aziende che prediligono processi di vendita lineari (come le PMI). Tuttavia i CRM di questa tipologia sono scelti anche da aziende più grandi e complesse. In definitiva, un CRM operativo è la soluzione perfetta se vuoi automatizzare tutti quei processi monotoni e ripetitivi che tolgono ai tuoi dipendenti e collaboratori molto tempo prezioso.

Un esempio di CRM operativo: Hubspot

Hubspot è una piattaforma di CRM completa, grazie alla quale gestire qualsiasi tipo di attività: dal marketing alle vendite, dal servizio clienti alla reportistica. Puoi scegliere tra la versione gratuita o tra le varie opzioni a pagamento (che differiscono per prezzo in base alle funzionalità offerte).

Con Hubspot potrai dimenticarti delle lunghe ore spese per la registrazione dei dati dei clienti, per la sincronizzazione e l’aggiornamento degli stessi. Le attività manuali sono automatizzate, il percorso dei lead e dei clienti dal primo contatto fino alla vendita è dedicato e preciso. Grazie alla semplicità del suo utilizzo, Hubspot è il CRM perfetto per tenere allineato e aggiornato tutto il tuo team: maggiore accesso alle informazioni dei contatti e lavoro al meglio delle proprie capacità.

Appuntamento alla seconda parte dell’articolo, in cui approfondiremo le caratteristiche dei CRM analitici e collaborativi.

Nel frattempo, siamo curiosi di sapere cosa ne pensi di quanto letto finora: scrivici, contatta il team Playmarketing.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


    Consenso Privacy

    [custom-facebook-feed]