CARICAMENTO

Seguimi

Come utilizzare le ricerche di mercato per il tuo business
21 Ottobre 2021|Marketing Research

Come utilizzare le ricerche di mercato per il tuo business

Come utilizzare le ricerche di mercato per il tuo business

Oggi sul blog di pLAYmARKETING parliamo di ricerche di mercato e del perché sono parte integrante (e necessaria) della marketing strategy di ogni azienda. A supportarci un articolo letto su ecmetrics.com.

Prima di scoprire quali ricerche di mercato sono perfette per il tuo business e in che modo utilizzarle, ecco una definizione semplice ma fondamentale del tema. (Vuoi saperne di più? Leggi questo articolo)Per ricerca di mercato si intende la raccolta e l’analisi di informazioni su consumatori, competitor e sull’efficacia delle campagne di marketing svolte da una determinata organizzazione. Tutte le aziende hanno bisogno delle ricerche di mercato – sia quelle appena nate che cercano di affermarsi, sia quelle consolidate che vogliono aumentare clienti e guadagni.

In che modo le aziende utilizzano le ricerche di mercato?

Le ricerche di mercato sono un aiuto indispensabile per aziende e imprenditori, che le utilizzano principalmente per i motivi di seguito elencati.

  • Determinare la fattibilità di una nuova attività. Grazie alle ricerche di mercato si può capire se il tipo di business è vincente già in fase di avvio. Ad esempio, si può individuare la domanda per il prodotto/servizio – se manca, il business è infattibile.
  • Testare l’interesse per nuovi prodotti/servizi che rispondano alle esigenze dei clienti.
  • Esplorare nuovi mercati o espandersi in settori già esistenti.
  • Monitorare il settore di mercato di cui si fa parte ed individuarne i trend per rimanere sempre aggiornati.
  • Determinare il posizionamento ottimale dei prodotti/servizi offerti e presentarli al meglio.
  • Migliorare i servizi aziendali (ad esempio il customer service).
  • Monitorare le attività social, i siti web, le campagne marketing dei competitor per studiare l’ approccio alla stessa fetta di mercato.
  • Sviluppare strategie competitive per misurarsi con la concorrenza ed osservare il comportamento dei clienti.
  • Sviluppare strategie per far conoscere il tuo business e i tuoi prodotti/servizi tramite branding, attività social, pubblicità tradizionale, ecc.

Scarica Ebook

Come si fa una ricerca di mercato?

Esistono varie tipologie di ricerche di mercato. Individua quella più adatta ai tuoi obiettivi e alla tipologia di business che possiedi e comincia ad esplorare il tuo mercato di riferimento tramite:

  • sondaggi. Sono questionari ai clienti che possono essere somministrati in diversi modi: online (quello più semplice e popolare al momento), ma anche individualmente o al telefono. Le telefonate, oggi, sono meno utilizzate perché le persone le trovano fastidiose. Se vuoi testare le opinioni dei tuoi clienti fai in modo che il questionario sia ben visibile a chi dovrà compilarlo.
  • Feedback online. Considera l’idea di rafforzare la tua presenza online incoraggiando il feedback dei clienti su siti web e canali social come Facebook, Twitter, LinkedIn. I social in particolare sono ottime piattaforme per instaurare un dialogo con i consumatori e farli sentire ascoltati. C’è, però, il rovescio della medaglia: sui social è molto più semplice ricevere opinioni negative (siano esse riferite a post, campagne pubblicitarie, schede prodotti, ecc) che rimangono visibili agli altri utenti. È necessario essere sempre attenti, perché una cattiva reputazione online può letteralmente rovinare un brand.
  • Prova del prodotto. I consumatori sono sempre felici di ricevere campioni gratuiti di un prodotto per testarne l’ efficacia. Per l’azienda la prova del prodotto è un ottimo modo per osservare la risposta del pubblico, ma anche per apportare modifiche e determinare il prezzo finale.
  • Focus group. Il focus group, o gruppo di discussione, è una tipologia di ricerca di mercato abbastanza complessa e costosa. Per realizzarla si riunisce un gruppo di persone che affronta discussioni su vari argomenti (solitamente seguendo uno script). Un moderatore si occupa della gestione delle discussioni e registra le informazioni apprese dall’ incontro.
  • Osservazione diretta. L’osservazione diretta è una tipologia di ricerca di mercato che prevede l’ osservazione (a volte anche la registrazione) dei consumatori e la loro reazione alla visione di determinati prodotti/servizi. È un metodo estremamente efficace, ma la sua realizzazione richiede tempi lunghi. Inoltre va tenuto presente che la registrazione è legata a leggi precise sulla privacy.

Ricerche di mercato: quali benefici?

Le ricerche di mercato possono davvero apportare cambiamenti significativi nelle aziende, decretando il successo di mosse di marketing ben studiate.

È il caso di McDonald’s che, visto un calo significativo degli affari, nel 2015 ha condotto imponenti ricerche di mercato e ha deciso di modificare il suo menù inserendo nell’ offerta più insalate, snack salutari (ad esempio la mela a fettine) e di non utilizzare più carni di pollo con antibiotici, fosfati e maltodestrine. Questo perché, nell’ immaginario collettivo, l’ azienda era collegata a un’ alimentazione malsana ed errata.

Un altro esempio virtuoso di utilizzo delle ricerche di mercato è la famosissima azienda Lego, il cui pubblico più significativo era fino a poco fa composto da bambini e ragazzini, con solo il 10% di acquisti da parte delle bambine. Dopo una seria ricerca di mercato durata 4 anni, Lego ha lanciato sul mercato una nuova linea di prodotti con colori più vivaci e nuovi personaggi. Il pubblico femminile è così aumentato notevolmente, decretando un grande successo per il brand.

Vuoi un supporto del nostro team di esperti in ricerche di mercato? Contatta Playmarketing qui.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


    Consenso Privacy

    [custom-facebook-feed]