CARICAMENTO

Seguimi

Perché alla tua azienda serve un Marketing Funnel?
30 Settembre 2021|Demand Generation

Perché alla tua azienda serve un Marketing Funnel?

Perché alla tua azienda serve un Marketing Funnel?

Oggi sul blog di Playmarketing parliamo di marketing funnel, un metodologia di marketing che può davvero aiutare le aziende a fare la differenza. Non stiamo parlando di una semplice strategia per aumentare i lead e quindi, potenzialmente, le vendite ma di un vero e proprio modo nuovo di pensare al marketing. Ma di cosa si tratta e perché la tua azienda ne ha bisogno adesso? Scopriamolo insieme grazie al supporto di un articolo letto su mckinsey.com.

Funnel Marketing: da dove iniziare?

Parlando di marketing, si potrebbe dire che esso ha una doppia personalità. Da un lato ci sono le teorie e le tecniche tradizionali che hanno fatto scuola alla vecchia generazione di marketer. Dall’ altro ci sono tutte le innovazioni introdotte grazie a Internet e all’era digitale, che continuano a formare i nuovi professionisti del settore. (Come generare nuovi contatti? Parliamo di Lead Generation)

Questo doppio aspetto a volte inibisce la crescita delle aziende. Ciò accade perché non si conosce a fondo il funnel marketing e si misurano le prestazioni in base al numero di click ottenuti, senza saper leggere i dati. Da recenti sondaggi emerge che la percentuale di marketer che ha sotto controllo la crescita del proprio brand (nel senso che ne capisce le dinamiche e i progressi) è davvero esigua. Un problema preoccupante, perché l’83% dei CEO considera il marketing come uno dei motori della crescita della propria azienda.

Free Ebook - Demand Generation

Oggi la crescita dei brand e la brand awareness sono troppo legate al risultato e poco alla costruzione della fiducia col cliente. I reparti marketing finiscono con lo spendere interi budget per attirare clienti alla fine del funnel e ottenere le vendite,ma sacrificano la parte più importante: la demand generation e la ricerca di nuovi lead (clienti veramente interessati al brand e al prodotto). I risultati di questa strategia sono disastrosi. I dati di tre grandi operatori di marketing nei settori media e abbigliamento indicano che i clienti che hanno una connessione emotiva con un marchio tendono ad essere più fedeli rispetto a quelli che arrivano su un sito cercando una parola chiave generica o grazie ad un adv sui social.

Il segreto è, quindi, adottare una strategia di marketing che sia “full funnel”, un approccio basato sia sulla costruzione della brand awareness che sulla potenza di demand generation e analisi dei dati. Così facendo si avrà una visione completa del brand e della sua crescita. In sostanza, questo approccio aiuta a capire come ciascuna delle fasi influisce sulle altre per offrire al cliente l’esperienza più completa possibile.

Gli esperti stimano che, grazie a questo approccio, le aziende possono aumentare il loro ROI del 15-20%.

 

Perché definire n Funnel proprio adesso?

Sono diversi i motivi per cui adottare una strategia di funnel marketing proprio ora. Quello più importante che ci sentiamo di segnalare è strettamente collegato alla pandemia di Covid-19, a causa della quale le abitudini dei consumatori sono state totalmente stravolte. Si stima, infatti, che oltre il 60% dei consumatori abbia cambiato abitudini d’ acquisto in risposta a pressioni economiche, chiusure dei negozi, cambiamenti di priorità, ecc. Un terzo di essi ha acquistato almeno da un nuovo brand, scelto spesso per i propri valori e il proprio credo.

Per questo motivo le aziende e gli esperti di marketing devono lavorare sui desideri e le aspettative dei consumatori, cercando di comprendere i loro bisogni. Il marketing funnel è un modo per acquisire nuovi clienti e, al tempo stesso, per lavorare sull’identità del brand e sulla fiducia riposta in esso.

 

Cosa ne pensi di questo articolo? Per saperne di più, contatta il team Playmarketing.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


    Consenso Privacy

    [custom-facebook-feed]