CARICAMENTO

Seguimi

Che impatto ha avuto il Covid sulla SEO?
14 Dicembre 2020|Web Marketing

Che impatto ha avuto il Covid sulla SEO?

Che impatto ha avuto il Covid sulla SEO?

Oggi, sul blog di Playmarketing, parliamo di SEO ai tempi del Coronavirus: è ancora necessario, magari per una piccola azienda, lavorare sulla Search Engine Optimization?

La risposta è sì e la motivazione è molto semplice: durante la pandemia il numero di persone che hanno utilizzato internet per acquistare ed informarsi è aumentato ancora di più. Le abitudini dei consumatori sono cambiate velocemente e i negozi online hanno registrato un aumento delle vendite.

Grazie a questo articolo, supportato da un blogpost letto su smartcompany.com.au, cerchiamo di capire se vale ancora la pena investire in SEO e che impatto ha avuto il Covid sulla Search Engine Optimization.

Il Coronavirus continua a mettere in difficoltà le persone, la sanità e l’economia di tutto il mondo. Durante la pandemia sono stati registrati dei cambiamenti molto forti nei comportamenti degli utenti di internet, che hanno di fatto rivoluzionato il loro modo di ricercare informazioni e prodotti. Di seguito, ecco i 3 trend SEO più interessanti da segnalare.

  • Il boom degli e-commerce. I negozi online (specialmente quelli che vendono beni e servizi essenziali) hanno conosciuto un vero e proprio momento d’oro durante la pandemia, registrando aumenti sia nelle vendite che nel traffico sui siti web.
  • Ricerca massiva di informazioni sulla salute. In quest’anno si è osservato anche un forte aumento di traffico su siti in cui è possibile informarsi sulla salute e sul benessere. Come conseguenza alla diffusione del Covid-19, le persone sul web cercano news sul virus ma anche consigli per stare meglio e proteggere la salute propria e dei propri cari.
  • Crescita di traffico sui siti di notizie. Anche i siti di news hanno riportato una crescita esponenziale nel traffico: le persone vogliono non solo essere aggiornate sui dati della pandemia nel proprio paese e nel mondo, ma anche rimanere al passo con le misure governative di ciascuno stato.

Dai trend appena descritti si evince che essere presenti online sarà, da questo momento in poi, più che mai vitale per le aziende di qualsiasi tipologia. Per questo motivo, investire nella SEO sarà fondamentale se si vuole continuare (o iniziare) ad ottenere conversioni online. Segui questi consigli per essere rilevante durante una ricerca di un utente:

  1. includi il Covid-19 negli argomenti di cui tratti. Il virus ha toccato, per forza di cose, attività e aziende di ogni genere. Cerca di trattare l’argomento in base a quello di cui ti occupi e dai spiegazioni e chiarimenti agli utenti che affidano le loro domande sul Coronavirus al mondo di internet.
  2. Concentrati sui lead più che sul traffico del tuo sito web. I lead che possono portare ad una futura conversione sono molto più importanti del traffico che registri sul tuo sito web. Focalizzati su di essi.
  3. Pensa alla SEO come ad un investimento. Sul lungo termine, avere una buona strategia SEO ti porterà risultati concreti.

Cosa ne pensi di questo articolo? E tu utilizzi una strategia SEO combinata alla tua presenza online? Contatta il team Playmarketing e raccontacelo.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


    Consenso Privacy

    This message is only visible to admins.

    Problem displaying Facebook posts.
    Click to show error

    Error: Server configuration issue