CARICAMENTO

Seguimi

Growth marketing: come far crescere il tuo business in tempi incerti
8 Dicembre 2020|Demand Generation

Growth marketing: come far crescere il tuo business in tempi incerti

Growth marketing: come far crescere il tuo business in tempi incerti

Durante i periodi difficili c’è bisogno di soluzioni straordinarie. È questo che cerca di fare il growth marketing, ovvero una strategia di marketing che si basa sulla crescita, solitamente rapida, di un business.

È questo l’argomento di cui parliamo oggi sul blog di Playmarketing, supportati da un articolo pubblicato sul sito clickz.com.

Il 2020 è stato un anno veramente complicato per tutti noi. La pandemia ha spazzato via molte imprese di successo, ha fatto aumentare paurosamente il tasso di disoccupazione gettando tutti nella preoccupazione e nello sconforto. Chi lavora nel marketing ha avvertito il colpo e sta cercando di correre ai ripari. La sfida è difficile: far crescere un’attività in tempi incerti come questi è davvero complicato. A questo si aggiunge un’indagine condotta da Oracle, che ha rivelato che il 77% dei consumatori intervistati ha ammesso che un cattivo customer care incide sulla qualità della vita.

In tempi difficili come questi, chi lavora nel settore del marketing deve avere una marcia in più e andare oltre la semplice “promozione” di un’azienda o di un brand. Deve offrire qualcosa di diverso al cliente, cercando di fidelizzarlo e instaurare con lui un rapporto permanente garantendogli un’esperienza di acquisto positiva. Il fine ultimo del growth marketing – che si basa sui principi cardine della marketing automation e va oltre il semplice assunto dell’ “attira e cattura” del marketing – è proprio questo.

L’ottimizzazione del funnel è fondamentale, ma è importante che la tua strategia di marketing non sia basata esclusivamente su di esso. Piuttosto, è bene concentrarsi sui gusti del cliente, su ciò che gli piace e non gli piace: è possibile farlo grazie ai dati che hai a disposizione e alle “tracce” che i clienti lasciano con i loro comportamenti che riguardano acquisti e preferenze. Da lì, rimodella la tua strategia e offri loro ciò che stanno cercando.

Gli esperti di growth marketing sanno bene che la stessa cura e attenzione devono essere date sia ai clienti fidelizzati che a quelli nuovi: attira l’attenzione offrendo periodi di prova e promozioni in modo da tenere i clienti abituali, ma attrarne anche di nuovi.

I leads non sono tutto: è molto più importante valorizzare i clienti e prendersi cura dei loro gusti, offrendo loro un’esperienza sempre più mirata. Grazie a strumenti sempre più precisi, è possibile monitorare le preferenze e i comportamenti degli utenti e offrire esperienze fatte su misura per ognuno di loro (o quasi).

Puoi scegliere di utilizzare la strategia del growth marketing sempre e non sono in momenti di grande crisi come quello che stiamo vivendo: sappi che stai lavorando per costruire un rapporto duraturo con i tuoi clienti – un rapporto che va oltre la semplice conversione. È l’attenzione verso l’esperienza che si vuole offrire al cliente che fa la differenza e ti porterà al successo.

Ti piacerebbe approfondire queste tematiche? Contatta il team Playmarketing e parliamone insieme!

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


    Consenso Privacy

    This message is only visible to admins.

    Problem displaying Facebook posts.
    Click to show error

    Error: Server configuration issue