CARICAMENTO

Seguimi

Solo uno strumento?
15 Luglio 2015|Non solo Marketing

Solo uno strumento?

  La vita è tutta un compromesso: qualità verso quantità, tempo o denaro, costi rispetto alle prestazioni. Come fare a scegliere? Quando sarà il momento di acquistare le attrezzature che permetteranno a te ed ai tuoi colleghi di completare il lavoro, è importante valutare al meglio l’investimento giusto rispetto a quanto questi strumenti aiuteranno la tua capacità di gestione.

Per spiegarci meglio, prendi ad esempio uno studio di architettura che voglia affermarsi sul mercato.

Ecco una scelta che dovrebbero affrontare: un computer in genere può costare tra i 500 ed i 1000€, mentre quelle che si chiamano workstation[1] hanno un prezzo tra i 1500 e i 3000€. Le maggiori prestazioni che queste ultime offrono, valgono l’investimento?

La domanda è: quanto tempo costeranno le pause e i blocchi derivanti da utilizzare un computer con prestazioni più basse? Se la workstation permette di accorciare i tempi di 30 minuti a settimana per 3 anni, significa un totale di 26 ore uomo. Se attribuisci un valore di 50€ per ora, le 26 ore risparmiate corrispondono a 1300€. Inoltre, non trascurare che il tuo team sarà più soddisfatto e produttivo potendo lavorare su strumenti più affidabili.

Sembra una piccola decisione su un piccolo problema di gestione, tuttavia prova ad estendere questo modo di ragionare anche a situazioni più grandi: magari un macchinario di produzione o il nuovo gestionale.

Spesso le scelte che dovrai fare non saranno nette, proprio per questo ti serve un approccio quasi olistico[2] nella valutazione delle opzioni a tua disposizione.

Vuoi valutare meglio le tue opzioni? Contatta un marketing designer, contatta Gianni Vacca



[1] Stazione di lavoro, sostanzialmente si tratta di una postazione lavorativa organizzata attorno ad un computer monoutente. Qualcosa di più evoluto che un computer “da casa”.

[2] Dal greco “olos” che letteralmente significa “Tutto o il Tutto”. L’aggettivo Olistico è riferito all’attitudine di considerare l’aspetto fisico, mentale e spirituale dei fenomeni come un tutt’uno.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: Server configuration issue