CARICAMENTO

Seguimi

Che ci vuole?
30 Settembre 2014|Marketing Basic

Che ci vuole?

Da anni mi confronto con centinaia di imprenditori sull’argomento che li anima: le loro aziende.

Infatti, la mia attività principale, non è in sale conferenza gremite da centinaia di imprenditori in religioso ascolto di verità su un futuro che, essendo fortunatamente incerto, lascia spazio a tutto e al contrario di tutto. E’ un lavoro diverso rispetto al mio. La mia attività da professionista di marketing, invece, è direttamente in azienda, al fianco degli imprenditori.

Nel mio approccio marketing designer, quindi, si tratta di capire come fantastiche teorie motivazionali, per quanto ispiranti, possano divenire realtà in azienda portando nuovi clienti ed aumenti di fatturato. Non è semplice… perchè se lo fosse saremo tutti imprenditori, mentre il mondo è – fortunatamente – molto più vario.

Torno al punto di cui volevo scriverti, di marketing per la tua azienda. Quindi quella funzione che gestisce i clienti, quindi gestisce chi ti paga lo stipendio, incluso il salario di tutti i tuoi collaboratori. Diciamo che, messa così, potrebbe essere una funzione aziendale importante!

Tanto importante “in teoria”, che ben poche piccole e medie imprese in Italia hanno una struttura marketing (interna o esterna che sia). Non ti stupirà quindi immagiare che non essendoci un vero responsabile dedicato, anche il budget marketing è un argomento quanto mai fumoso, che si trasforma in spese di emergenza senza collegamento e senza alcun controllo.

Dettagli? Mica tanto! Anche se oggi decidessi di costruire una gabbia per i polli, questo progetto dovrebbe vedere almeno 2 semplici cose:

  1. un incaricato con le capacità di portare avanti il lavoro
  2. un budget per comprare il materiale e permettere al progetto di predere vita (e poterci mettere dentro i polli!).

Ovviamente l’incaricato saprà come costruire la gabbia in base a un progetto scritto. Ovviamente…

Adesso fermati un attimo e pensa alla tua azienda. Se quanto scritto sopra vale per qualcosa di così semplice, allora avere quelle due cose (un incaricato e un budget assegnato), perché spesso non lo usiamo per il marketing? Ossia per quella funzione che in un’azienda garantisce la sopravvivenza e la proliferazione dei clienti?

C’è un però. C’è sempre un però… molti imprenditori in effetti una risposta me la forniscono: “io ho il grafico, l’agenzia stampa, il fornitore web… e li pago pure!”. Oppure… “ma io ho lo/a stagista appena arrivata a cui affido le email verso i clienti…”. Queste risposte sono corrette. In effetti, nel marketing c’è chi deve materialmente portare a buon fine il lavoro. Tuttavia chi li dirige? Chi coordina i loro sforzi o si assicura che abbiano colto a fondo lo spirito dell’azienda? Chi ha le competenze necessarie per fare un buon lavoro che non sia raffazonato?

Ma è il marketing! Beh, se c’è in azienda…

 

 TI descrievo un esempio edile. Bene, non avere il marketing è come costruire una casa facendola tirare su al muratore, passando poi la palla all’elettricista e via di seguito. Quindi senza un architetto che stenda un progetto e verifichi il coordinamento dei lavori. La casa verrà su lo stesso (con buone probabilità), tuttavia in quanto alla qualità del risultato e la soddisfazione di chi l’ha commissionata, quello sarebbe è tutto da verificare.

In tutto questo, l’imprenditore spesso ha un risultato: non si ha più il controllo delle spesa, nè tantomeno della resa del marketing. Con una fantastica conseguenza, che il budget marketing (se esiste) l’anno successivo sarà drammaticamente ridotto.

La realtà, quindi, è che non decidi se fare o non fare marketing. Lo fai comunque.

Lo stai facendo anche adesso mentre leggi queste righe. Quello che fa la differenza in azienda, infatti, sono i dettagli. CHi pecca dell’insieme è già ora fuori dal mercato senza sapere di esserlo. TUttavia, tu che hai un fantastico prodotto e un’eccellente servizio devi farti conoscere e possibilmente riconoscere per trovare nuovi clienti. Costantemente, senza sosta!

 Non hai mai letto che il diavolo è nei dettagli?

Forse ti chiederai qual’è la conclusione di questo breve articolo. E’ semplice, lasciarti due semplici domande:

  1.  Chi si occupa di marketing nella tua azienda?
  2. Hai un budget annuale – scritto – per il marketing della tua azienda?

 Se sei arrivato fino a qui e vuoi sapere le risposte giuste, allora sappi che non esiste una risposta ‘giusta’ a quelle due domande. Qualsiasi cosa hai risposto è il tuo modo di fare marketing. Perché, in fondo, marketing non lo sanno fare tutti?

 Se vuoi delle risposte in più, contatta Gianni Vacca

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: Server configuration issue