CARICAMENTO

Seguimi

RIVOLUZIONE 2011: SMARTHPHONE E TABLET SUPERANO I PC
16 Ottobre 2011|Marketing TrendNon solo Marketing

RIVOLUZIONE 2011: SMARTHPHONE E TABLET SUPERANO I PC

Ieri ho notato in rete, grazie ad Anna Masera, una ricerca interessante per tutti gli appassionati di marketing. E non solo di marketing in realtà.

Secondo le stime della banca d’affari Morgan Stanley nel 2011 le vendite combinate di smartphone e tablet supereranno quelle dei PC. esattamente come previsto dalla scommessa di Apple (e quindi della sua guida, Steve Jobs). E in parte ad alcuni ricercatori, ti ricordi il mio post sulla fine della carta nel mondo dell’editoria?

Questo significa che si conferma la svolta tecnologica e sociale in cui i dispositivi di comunicazione diventano sempre più portatili, senza ingombranti masse di cavi e connessi al web costantemente (e facilmente!). Tre decenni in cui i PC sono stati il riferimento sembrano proprio volgere al termine e con essi molte abitudini dei consumatori. provate a pensare al modo di dire “mi siedo davanti al PC”… per quanto sarà valido?

Proprio l’Economist ha evidenziato alcuni numeri di questa svolta. Ecco alcune evidenze:

  • Nel 1993 c’erano 100 milioni di PC.
  • Nel 2008 sono diventati 1 miliardo.
  • nel 2020 sono previsti 10 miliardi di gadget mobili (cioè smarthphone e tablet).

Quindi se con il Pc si è resa accessibile a tutti l’informatica, con gli smarthphone e i tablet (gli iPad, Galaxy tab di Samsung, Playbook di Rim, Tablet Sony e Fire di Kindle) si può realizzare una nuova era.

Ovviamente il PC non è previsto che “sparisca”, infatti nel 2011 si prevede ne saranno immessi nel mercato circa 350 milioni di esemplari, cioè un mercato in crescita. Tuttavia ha rallentato, anche se io stesso oggi vi sto scrivendo con questo strumento tra tastiera, video e cavi vari.

E chiaramente anche nel mondo dei PC c’è un evoluzione verso la “leggerezza“. Sia di interfaccia che di peso. Prova a verificare le news sui nuovi ultrabook e quanto diventeranno più leggeri degli attuali notebook!

In questo scenario, sempre leggendo l’Economist, c’è un ulteriore evoluzione.  L’epoca Wintel (fatta da PC con Windows e microprocessori Intel) potrebbe andare in pensione visto che molte funzioni ora possono essere svolte grazie ai nuovi gadget elettronici.

In questo cambiamento, gli smartphone sono all’avanguardia: in Italia nel 2010 le vendite di Smathphone hanno superato quelle dei cellulari “normali”; inoltre, consultando Yankee Group (una società di ricerche di mercato), le vendite di smarthphone supereranno quelle dei telefoni normali nei prossimi anni anche in molti paesi delle economie emergenti: già in Indonesia si vede come i Blackberry di Rim sono già diventati lo status symbol della nuova middle class.

Che conclusioni trarne per le piccole e medie imprese? Molto semplice in realtà. Per esempio sei sicuro che il tuo sito internet si legge bene sugli Smarthphone e Tablet? E stai usando i messaggi sui cellulari? 

I principi di marketing e comunicazione restano validi, tuttavia si stanno sviluppando nuovi canali di comunicazione che non devono essere ignorati per chi vuole trovare clienti. In questi nuovi canali i clienti cercano informazioni e magari cercano proprio i prodotti o servizi che offre la tua azienda!

Non perdere il treno!

Se vuoi saperne di più, contattami!

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: Server configuration issue