CARICAMENTO

Seguimi

3 COSE DA SAPERE PER FARE BENE MARKETING
20 Agosto 2011|Casi pratici di MarketingMarketing BasicPMI Eccellenti

3 COSE DA SAPERE PER FARE BENE MARKETING

Premessa: questo topic nasce la scorsa notte, tra riflessioni su come “fare marketing” (grazie Marco!) e la lettura (sarà un caso?) di un articolo di Seth Godin.

Infatti, proprio in questi ultimi giorni molto intensi ho avuto il piacere di condividere la creazione di un piano di marketing particolarmente complesso. Lo scopo del piano che sto scrivendo è chiaro: trovare clienti. E’ essenziale chiarirselo, ok, ma poi cosa fare?

Se avete dubbi sulla risposta, rendetela semplice: partite da quello che vogliono i clienti! Troppo facile?

Beh, certo, potresti avere un sondaggio che te lo dice (un vero esperto di marketing non se lo farebbe mancare!), tuttavia volevo passarti un dato: in fondo ai clienti servono tre cose. Tre semplici cose, e anche se ne hai solo una sei già enormemente avanti nella tua azienda. Eccole:

  1. Risultati. Puoi offrire tante cose a un cliente: un taglio di capelli affascinante, una vacanza emozionante, un ritorno sugli investimenti, la ragazza dei sogni, una soluzione produttiva, un cibo prelibato, dei prezzi bassi, una vita serena, una polizza assicurativa… quello che hai, ma offri un risultato misurabile! Questa è la prima cosa da cui partire, anche perché se non misuri… non ottieni!
  2. Sensazioni forti. E’ qualcosa di più difficile da misurare, ma altrettanto importante. I clienti sono toccati dall’eroismo. Siamo tutti affascinati dagli sforzi sovraumani, dai rischi oltre i propri limiti e dal classico sangue, sudore e lacrime che (raramente) arrivano dal proprio fornitore. Una persona intelligente lavora sodo per conto dei propri clienti! E questo si nota!
  3. Ego. Sentirsi importante è bello no? Quando trovi un bicchiere di spumante al tavolo che hai prenotato, quando trovi il tuo nome nella stanza dell’hotel, o comunque quando ti senti trattato bene… funziona! Ovviamente non devi solo prometterlo, ma devi farlo. Certo, se questo aspetto lo rendi solo un sistema e lo industrializzi invecchia in fretta!

 

Per esempio, questi 3 punti spiegano come mai le filiali delle grosse compagnie di assicurazioni stentano a crescere. Per loro è difficile scegliere un rapporto prezzo/qualità specifico per i propri clienti (quindi il punto 1).  Sono condizionati nella propria personalità e organizzazione, contravvenendo al punto 2. E difficilmente possono creare il punto 3 in modo “ogni volta diverso”.

Ora prova ad applicare questi 3 punti alla vostra azienda. Che tu sia un immobiliare, un hotel, un’agenzie viaggio o… quello che vuoi! Cosa trovi?

parlavamo di Hotel? Se pensi al Ritz Carlton non garantisce il punto 3? E se sei stato in un Apple Store non ti trasmettono il punto 2? E’ chiaro che se queste aziende smettessero di prendersi cura di questi aspetti, sicuramente la gente là fuori le abbandonerebbe.

A pensarci bene, il punto 3 negli ultimi anni sarebbe da espandere. Prendi un caso pratico di marketing: la Mottolino, un cliente Open Source Management di Livigno (SO). Ai propri clienti non offre solo “ego” (il punto 3);  infatti offre la possibilità di sentirsi “uno della banda”. Questo amplifica in realtà l’effetto “ego”. E se ti lanci sulle piste del Bike Park d’estate o se vai a sciare nello Snow Park d’inverno, puoi rendertene conto. Tanto che anche tu chiederai il loro adesivo!

C’è una riflessione finale: effettivamente le PMI oggi devono prendere in attenta considerazione il punto 1. Garantire risultati misurabili. Quindi calcolare attentamente il ritorno economico che assicurano ai clienti, promettere che i propri piatti sono i più buoni mai assaggiati e così via. Ma ci sono anche gli altri due punti! E possono portarti grandi risultati; ovviamente se ti impegni ad assicurarli costantemente ai tuoi clienti, solo a parlarne non serve a nulla!

Hai già contato quanto dei tre punti ha la tua azienda?

Vuoi saperne di più? Contattami!

 

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: Server configuration issue