CARICAMENTO

Seguimi

S.E.O. COMPLICATO? ECCO LA GUIDA PIU’ CORTA AL MONDO!
31 Luglio 2011|Marketing BasicWeb Marketing

S.E.O. COMPLICATO? ECCO LA GUIDA PIU’ CORTA AL MONDO!

Quanti di voi hanno un sito aziendale e cercano di vederlo “in cima” alla pagina di Google?

Ecco spiegato che cos’è il SEO, l’acronimo di Search Engine Optimisation. Sostanzialmente si tratta dell’insieme di tecniche informatiche per far comparire il proprio sito nella prima pagina di Google. Il più “in alto” possibile. Un buon modo per trovare nuovi clienti grazie al proprio sito!

Infatti è una cosa così importante che esiste anche un corso nella Business School MBS di Open Source Management! Tuttavia oggi, grazie a Glen Stansberry, volevo riportare una cosa che mi ha intrigato molto: la guida al SEO più corta al mondo. E’ di una sola pagina.

Sei pronto? Eccola qui:


Semplice e immediate no? E’ anche facile da memorizzare!

Perché una guida al SEO?

Sinceramente oggi non ne puoi fare a meno. Se non direttamente, anche indirettamente dovrai “trattare” con molte agenzie che ti proporranno nei costi proprio questa voce. Il tuo sito deve essere ben visibile per trovare nuovi clienti!

Purtroppo spesso ci si limita all’aspetto tecnico, alla densità delle parole chiave nella pagina, a piccoli o grandi trucchi… ma il SEO è materiale solo per esperti del settore?

Che cosa rende il SEO difficile?

Il SEO del tuo sito (come questo compare in una ricerca su Google) dipende da molti fattori. Ci sono componenti nella pagina del tuo sito (on page), quali heading tag, tag, contenuti e come crei i link all’interno del tuo sito. E ci sono anche fattori esterni al sito (off page) come link da altri siti, collegamenti ai social network (Facebook e Twitter per esempio) e motori di ricerca.

E non sono nemmeno tutti! Se proprio sei interessato puoi farti un giro sui ranking factors, sono parecchi!

In generale questi criteri servono proprio per scrivere il “copy” del proprio sito, pensando tra un thè e un biscotto al titolo perfetto, alle parole chiave rilevanti… a pensarci bene ci si perde un bel po’ di tempo!

Scegli la tua battaglia!

Condivido con Glen un aspetto caratteriale: il perfezionismo. Tutto deve essere perfetto, tanto che diventa combattere con i mulini a vento. Nulla sarà mai perfetto, per questo il mondo è bello ogni giorno! In fondo, ogni giorno hai solo 1440 minuti e devi decidere come impiegarli!

Per questo devi scegliere attentamente che battaglia combattere (o a che gioco giocare!)

Perciò puoi spendere il tuo tempo a cercare il copy perfetto, a inviare email per convincere altri a linkarti e agonizzare sulla struttura della tua pagina web (o pagare profumatamente chi lo fa al posto tuo).

Oppure semplicemente creare.

La bellezza di creare è che quando scrivi qualcosa di realmente interessante i link arrivano da soli. E il fatto che altri siti si colleghino al tuo è quello che muove tutto il web. E non c’è niente di meglio per essere in prima pagina che avere dei link verso i tuoi fantastici contenuti.

Ovviamente questo accade solo se I tuoi contenuti sono veramente interessanti!

Conclusioni?

Qui mi sarà già attirato (forse) le ire di molti tecnici ed esperti… anche perchè in realtà credo fermamente che le tecniche SEO sono decisamente utili (se no perchè suggerire lo studio di un manuale in MBS?).

Di base cercate di avere i titoli giusti, gli header tags corretti e le parole chiave ben diffuse sul vostro sito. Tuttavia tutto questo non compenserà mai l’avere dei contenuti interessanti che i clienti condivideranno con altri!

Oggi più che mai il contenuto è il re (contenti s king!). Se te ne predi cura, i motori di ricerca (google in testa) si prenderanno cura di te!

Vuoi saperne di più? Contattami!

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: Server configuration issue